Marco Comandini

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • Marco Comandini
    Marco Comandini
    Partecipante

    io penso che i vecchi motti della sinistra sinao ancora e maggiormente oggi ancora validi, specie alla luce un elevata informatizzazione ed automatizzazione nei processi lavorativi, e con i nuovi mestieri che escono fuori ogni anno, il discorso è quello di rendere tutti partecipi del processo produttivo e rendere autosufficiente ogni cittadino, quindi il lavorare meno lavorare tutti, il salario o paga minima, mi pare un modo per distribuzione della ricchezza che in questo caso chiamiamo “lavoro” che sia assolutamente da ricercare e promuovere. Io penso che una sinistra moderna lungimirante e di governo debba pruovere politiche che favoriscono la creazione di lavoro, in settori ad oggi anche inesplorati o poco sviluppati. Investire fortemente in ricerca e sviluppo, programmare seriamente un sviluppo del Paese facendo leva sui propri punti di forza, e cioè avere una forte propensione all’export, e promuovere le nostre bellezze naturali storiche ed archeologiche, migliorando infrastrutture, contemporaneamente facendo combaciare sviluppo ed ambiente.

  • in risposta a: un partito unico della sinistra #646
    Marco Comandini
    Marco Comandini
    Partecipante

    Io penso che in questo momento storico, non sia un vezzo, ne una possibilità quello di tentare di costruire un partito unico della sinistra, ma che sia un obbligo morale, una necessità, sentita da moltissimi compagni e compagne, in molti frastornati, nel leggere di composizioni e scomposizioni, di accavallarsi di assemblee ed iniziative. Abiamo e purtroppo smarrito la strada, che va al più presto recuperata. L’obiettivo era quello di far di LeU un partito della sinistra in cui convergessero altri movimenti e partiti e dovremmo tener bene a mente il punto di arrivo, innescando tutti quei meccanismi politici ed organizzativi per arrivare alla meta. In questi mesi si sono susseguiti dai vari esponenti, accuse reciproche, lettere, documenti, ma credo che debba essere riportato in un ambito di discussione aperta, ben hanno fatto i comitati in questi mesi ad essere anche loro parte attiva, con autoconvocazioni e poi con la manifestazione a Roma del 24 Novembre. Personalmente, e l’ho anche proposto negli incontri dei comitati, avrei dato mandato al Presidente Grasso per nome e per conto dei comitati, di indire una “Tavola Rotonda permanente”, con i dirigenti di SI e MdP, e se interessati anche a quelli di Possibile, e con la presenza anche di rappresentanti degli autoconvocati di ragionare insieme e mettere sul tavolo le varie tematiche politiche ed organizzative per arrivare ad un assemblea unitaria ed un congresso, rilanciando e certificando la nascita di LeU che ricordo essere presente in Parlamento, nei consigli regionali, in alcuni comuni con consiglieri ed assessori e Sindaci. Io penso che dovremmo essere ambiziosi e pensare anche oltre le nostre aspettative.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)